La Ca’ di Leber e la panchina gigante

Songavazzo | Alta Valseriana | Trekking e Sentieri

Dalla piazza di Songavazzo si imbocca via Glerola, in prossimità dei cartelli che delimitano il confine del borgo con il comune di Cerete.
Al primo incrocio si prosegue dritto, mantenendo la strada più esterna. Questa farà giungere presso la località Calcarola.
Svoltando a sinistra si imbocca la mulattiera che, salendo nel bosco, porta al letto asciutto del torrente Trebes, al di là del quale si può scorgere la santella della Madonna del Fop.

Raggiunta questa piccola cappella si prosegue lungo il sentiero, fino ad una staccionata con una bacheca. Le si oltrepassano per poi scendere lungo la strada che conduce fino alla Cà di Leber, sulla sinistra. Da questa graziosa casetta parte un piccolo viottolo in salita che raggiunge la panoramica panchina gigante e la vista mozzafiato su tutto l’altopiano. Si continua a scendere lungo la via fino a incrociare la strada provinciale che attraversa il paese, quindi si svolta a sinistra per tornare nuovamente in piazza.

I file .gpx e .kmz potrebbero presentare varianti e/o aggiunte rispetto al percorso descritto. Se non si conosce la zona, attenersi a quanto scritto sopra.

DETTAGLI

  • Durata: 0h 45'
  • Tempo Fino a 1 ora
  • Dislivello di salita + 100mt
  • Dislivello Fino a 500

DOWNLOAD

Tracciato .gpx del percorso
Tracciato .kmz del percorso